IL PRINCIPE ALADIN - Cosenza

   

Mercoledi 16 Marzo 2021 Ore 21.00
Teatro A.Rendano - Cosenza

 

IL PRINCIPE ALADIN

 

Platea € 20.00

Palco Platea € 18.00

I Ordine  € 15.00

II Ordine  € 13.00

Galleria € 10.00


 

 

Il Principe Aladin

Principe AladinLa storia del ladruncolo dal cuore d’oro più famoso del mondo torna a teatro in una rivisitazione a cura di Compagnia delle Alghe.

LA TRAMA

giovane Aladin (Francesco Properzi) conduce una vita di miseria, procurandosi cibo e denaro rubacchiando qua e là insieme all’amico di sempre Abù (Danilo Aiello). Un giorno, al mercato, proprio mentre i due sono impegnati nei soliti espedienti, Aladin nota due donne misteriose in difficoltà e decide di intervenire, ma nel tentativo di salvarle finisce nelle grinfie del capoguardia del Sultano. È a quel punto che una delle due fanciulle rivela di essere la principessa Jasmine (Marianna Esposito), figlia del Sultano (Mattia Amoroso), fuggita da Palazzo con la complicità della dama di compagnia Shadia (Paola Dattis). Fra Aladin e Jasmine sembra nascere da subito un’intesa speciale, ma il capoguardia, orgoglioso di aver finalmente per le mani uno storico ricercato, conduce il giovane in prigione. Mentre Jasmine è assalita dai sensi di colpa, il Gran Visir Jafar (Manolo Capozza) e il suo fido Jago (Antonio Filippelli) tramano alle spalle del Sultano per recuperare la Lampada dei Desideri e soddisfare così la loro sete di potere. Per poter recuperare il prezioso oggetto, finito chissà dove nel fondo di una caverna sperduta, però, serve un nobile di cuore. La scelta ricade proprio su Aladin, il quale, tratto in inganno, accetta l’affare. Giunti ai piedi della grotta, vittime di un gioco di fraintendimenti, Aladin e Abù restano intrappolati all’interno. Qui, sfregando casualmente ciò che sembra essere poco più di un semplice barattolo di latta, i due amici fanno la conoscenza dell’esilarante e incontenibile Genio (Mirko Iaquinta), prigioniero da millenni della Lampada dei Desideri. Aladin può ora esaudire tre desideri e servendosi di uno di questi decide di vestire i panni del Principe Alì, con la speranza di conquistare il cuore della principessa Jasmine a cui ormai appartiene il suo. Una volta alla corte del Sultano però, impacciato nelle nuove vesti, il Principe Alì/Aladin non riesce a fare una buona impressione su Jasmine che, ignara del semplice travestimento, si ritira delusa nelle sue stanze. Per farsi perdonare, Aladin appare davanti al balcone della fanciulla e, in sella ad un magico tappeto, la porta con sé sui tetti della città in un romantico volo. Nel frattempo Jafar, certo della reale identità del Principe Alì, ne ordina la cattura, mentre con uno stratagemma firma una clausola sul Libro della Legge affinché Jasmine possa diventare la sua sposa. Ricorrendo aipoteri del Genio, Aladin è di nuovo libero e proprio quando Jafar è pronto ad ufficializzare il suo matrimonio con Jasmine, il tranello è svelato e Jasmine può ricongiungersi al suo amato. Tutta la corte è in festa, compresi i fidati servitori del Sultano: Andalù (Marco Tiesi) e Lunatica (Desirèe Biondi). Il vero amore finalmente trionfa e anche il Genio conquista uno dei tesori più preziosi al mondo: la libertà!Produzione: Compagnia delle AlgheDirezione artistica: Massimiliano PellegrinoRegia: Loredana NucaroCoreografie: Desirèe BiondiCostumi e trucco: MOEMA AcademyDirettore di palcoscenico: Valeria Serra

PERSONAGGI ED INTERPRETI

Aladin - Francesco ProperziGenio - Mirko IaquintaJasmine - Marianna EspositoJafar – Manolo CapozzaShadia - Paola DattisJago - Antonio FilippelliAbù - Danilo AielloSultano - Mattia AmorosoAndalù - Marco TiesiLunatica - Desirèe BiondiEnsemble: Cristian Bucarelli, Immacolata Cameriere, Francesca De Buono, Giada Gambilongo, Gennifer Cavaliere, Anthony Magliari, Eraldo Marrelli, Stefania Mazzuca, Alessandra Nucaro, Ivano Totera.